fbpx Skip to main content

Tutti i marketers sono pronti a sfruttare il periodo delle feste di Natale per dare un “boost” alle vendite di prodotti e servizi dei propri clienti, e dando uno sguardo ai numeri sembra che TikTok sia il social dove puntare per pubblicizzarli. La chiave per i marketer è sfruttare il “community commerce”, dato che i contenuti virali su TikTok spingono rapidamente la domanda di prodotti a livello globale.

Per gli addetti ai lavori, il “trimestre d’oro” può essere il periodo più bello dell’anno. Ricco di eventi promozionali e di occasioni di shopping festivo natalizio, è un’opportunità cruciale nel calendario del commercio al dettaglio per incrementare le vendite e costruire relazioni con i consumatori che cercano attivamente di fare spese.

Per lo stesso motivo, però, può essere difficile farsi sentire contro il clamore della concorrenza. I responsabili del marketing devono trovare un modo per rimanere rilevanti e distinguersi, tanto più che la crisi del costo della vita sembra destinata a lasciare i consumatori con meno soldi da spendere in questa stagione festiva, e i marchi devono a loro volta ridurre le spese.

Come sfruttare le piattaforme social come TikTok per pubblicizzare

Sfruttare piattaforme di intrattenimento come TikTok può essere un modo prezioso per pubblicizzare proprio prodotti o servizi, dato che un utente su tre a livello globale apprezza un brand o attività che regala intrattenimento (oltre che pubblicizzare i prodotti).

TikTok infatti al momento è la piattaforma che più di tutti offre contenuti di intrattenimento, la comunità di TikTok infatti è attivamente coinvolta in ciò che finisce nel suo feed “Per te”, compresi prodotti o contenuti per lo shopping. Piuttosto che un’esperienza passiva, in cui gli spettatori scorrono senza pensare ai contenuti, gli utenti di TikTok si impegnano attivamente sull’app, cercando in modo proattivo i contenuti che trovano vicini al “loro mondo” e utilizzando la piattaforma come fonte di ispirazione, informazione ed intrattenimento.

Infatti, non meno di un quarto degli utenti dichiara di aver acquistato un prodotto visto sulla piattaforma. E questo dato non fa che aumentare in questo periodo di Natale. Secondo una ricerca sul comportamento d’acquisto nel 2020 condotta da Walnut Unlimited, il 79% degli utenti ha dichiarato che TikTok ha avuto un ruolo nei loro acquisti e regali durante le festività natalizie.

Come coinvolgere comunità grandi e di nicchia

Quindi, come possono i marketer ottimizzare le prestazioni del loro marchio sulla piattaforma questo Natale?

“Per ottenere il massimo da TikTok in questo periodo festivo, i marketer devono sfruttare la potenza di un nuovo tipo di cultura dello shopping: il community commerce”

Questo è quello che consiglia Niusha Koucheksarai, responsabile delle partnership di marca per il Regno Unito di TikTok, continuando:

“TikTok vive all’intersezione tra commercio, intrattenimento e comunità, dove un singolo contenuto può diventare rapidamente virale e creare domanda a livello globale. A tal fine, i responsabili del marketing dovrebbero pensare a coinvolgere il pubblico pertinente di comunità sia grandi che di nicchia su TikTok per scoprire un pubblico appassionato e orientato”

In questo periodo dell’anno, in particolare, ciò significa partecipare alle conversazioni, alle comunità e agli hashtag di tendenza. #ChristmasTok, ad esempio, ha già superato il miliardo di visualizzazioni, in quanto gli utenti si dedicano a contenuti che presentano maglioni natalizi, cioccolata calda, dolci e molti nomi di marchi famosi. Per i marchi, queste tendenze possono essere identificate organicamente scoprendo le conversazioni pertinenti che avvengono intorno agli hashtag sulla piattaforma, oppure utilizzando lo strumento Creative Radar di TikTok.

La collaborazione con i creatori di TikTok dovrebbe essere un’altra parte fondamentale del kit di strumenti TikTok di ogni marketer, afferma Koucheksarai.

“Sono voci fidate all’interno delle rispettive comunità e, lavorando con una gamma diversificata di creatori che si allineano con il vostro marchio e la vostra visione, potete connettervi in modo più autentico con il pubblico di riferimento. Essere divertenti e pensare in modo nativo per TikTok è la chiave per il commercio della comunità”

Queste collaborazioni conferiscono ai contenuti dei marchi una credibilità significativa. Infatti, secondo l’analisi del team Marketing Science di TikTok, si è registrato un aumento del 112% dei tassi di visualizzazione di due secondi per i contenuti pubblicitari realizzati insieme a un creatore. Inoltre, ha generato un aumento del 93% del coinvolgimento. Koucheksarai a tal proposito continua:

“Infine, essere divertenti e pensare in modo nativo per TikTok è fondamentale per il commercio della community. L’utilizzo di tropi creativi come overlay, transizioni e text-to-speech in TikTok può aiutare a far atterrare la vostra creatività pubblicitaria in modo efficace con il pubblico, stimolando l’ispirazione e la partecipazione. Lavorare con i creatori, o anche con i TikTok Creative Marketing Partner, sono ottimi modi per affrontare questa opportunità creativa, se avete bisogno di aiuto”

Seguendo questi passaggi, i team dei brand avranno già maggiori possibilità di ottenere un’influenza sulla piattaforma di intrattenimento. Ma possono anche accelerare ulteriormente questi sforzi facendo uso di una serie di strumenti specifici per il commercio che TikTok ha sviluppato. Tra questi, Video Shopping Ads, la più recente soluzione pubblicitaria della piattaforma – attualmente in open beta – che consente ai brand di potenziare le loro campagne di e-commerce in un unico strumento di acquisto semplificato disponibile in TikTok Ads Manager. Qui gli inserzionisti possono fornire raccomandazioni personalizzate sui prodotti in base alle interazioni dell’utente e indirizzare automaticamente gli utenti in base alla loro posizione nel percorso di acquisto.

Questi consigli forniti dalla professionista responsabile delle partnerships di TikTok sono semplicemente il fulcro di ciò che ogni campagna di marketing sul social dovrebbe rispettare. Intrattenere, pensare ad un format specifico per la propria nicchia e pensare di coinvolgere influencer del settore presenti sulla piattaforma social. Per avere dettagli e ricevere consulenza per capire se la vostra azienda può integrare una strategia utile a pubblicizzare i propri prodotti o servizi, ti basta valutare la tua posizione assieme a noi, se sei interessato puoi compilare questo form.

Fonte: LinkedIn

Giorgio Sanna

Author Giorgio Sanna

SEO & SEM, Founder di Webita, blogger ed appassionato di Tecnologia. In Webita sono l'esperto in posizionamento di siti web e digital marketing. Dopo diverse esperienze sul web ed in agenzia, ora offro le mie competenze per aziende e professionisti.

More posts by Giorgio Sanna

Leave a Reply