Sondaggi social: come crearli e perché utilizzarli

Di 30 Agosto 2019Marketing

Come creare un sondaggio social? I social sono molto importanti per promuovere il tuo brand, questo è qualcosa che sicuramente già saprai. Vorremmo oggi, con questo articolo, fare in modo che la tua attenzione ricada sulla possibilità di sfruttare i social per lanciare sondaggi e proporli ai propri follower. L’obiettivo finale è quello di coinvolgere e comunicare la community.

Bene, ma com’è possibile creare un sondaggio sui social?

Un’operazione davvero semplice: ti basterà andare nella casella di pubblicazione e scegliere l’opzione specifica, tranne per Instagram dove i sondaggi sono presenti nelle storie. Utilizzare i sondaggi sui social è fondamentale per diversi motivi. Scopri insieme a noi quali.

1. Scoprire cosa pensano gli utenti riguardo un argomento

Uno dei modi per conoscere la voce dell’utente riguardo ad esempio un trend topic è il sondaggio. Su Twitter infatti potrai vedere le tendenze di un determinato settore, e se cerchi un modo rapido per attivare una discussione puoi usare i sondaggi per ottenere subito una risposta.

2. Trovare argomenti utili per il tuo blog

Non hai idee sugli argomenti da affrontare del tuo blog?

I sondaggi ti aiuteranno a trovare nuovi temi interessanti in linea con i gusti ma soprattutto con le esigenze del pubblico. Esistono tanti tool per scoprire quali sono le necessità che il lettore ha e cosa si aspetta di leggere sul tuo sito, nella sezione blog.

3. Migliorarsi sempre

Se non sai verso quale direzione dirigerti, chiedilo ai tuoi utenti. Sapranno quale prodotto o quale servizio migliorare, e in che modo. Accontentare le persone che ti seguono è la strada che ti porta verso il successo.

Ora che abbiamo messo in risalto alcuni vantaggi di cui potresti godere attivandoli, ci sono altre cose da tenere in considerazione, come:

  • è bene sempre creare un copy positivo prima di attivare qualsiasi sondaggio in modo tale che possa portare gli utenti a lasciare un feedback sul tuo brand
  • utilizza i social poll e rendili parte integrante del tuo calendario editoriale. Dev’essere qualcosa di estremamente curato e non deve dare l’impressione di aver improvvisato. Ricorda anche che un sondaggio che non viene seguito da un’attività successiva rischia di rimanere una lettura che non porta nessun risultato.
  • non cadere nell’esagerazione: non tormentare i tuoi follower con continue richieste di rispondere alle tue domande. Non è per niente professionale e potresti ottenere il risultato opposto.
  • monitora commenti e rispondi alle interazioni ottenute. Segui poi le indicazioni ottenute dai sondaggi in modo che il lavoro non rimanga fine a se stesso. Genera azioni concrete come quella di pubblicare un articolo che prenda spunto dalle opinioni raccolte nei social poll.

Il segreto sta nell’ascoltare i tuoi utenti e nel creare poi contenuti che possano interessare loro.

Ricorri ai sondaggi anche tu per coinvolgere il tuo pubblico: sono contenuti ideali per aumentare l’engagement! 😉

Chiara Mastroleo

Autore Chiara Mastroleo

Altri articoli di Chiara Mastroleo

Partecipa alla discussione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.